Panasonic MJ-L500

 

Panasonic MJ-L500
Panasonic MJ-L500

 

In questa recensione vi parleremo del Panasonic MJ-L500, estrattore di succo di fascia media e con un buon rapporto qualità prezzo. Questo estrattore è caratterizzato da una forma compatta e slanciata ed occupa poco spazio sul piano di lavoro. Pratico e facile da usare, il Panasonic MJ-L500 è dotato di un filtro a maglia fine in acciaio inossidabile per i succhi e di uno speciale accessorio per fare mousse e sorbetti. Grazie a soli 45 rpm questo estrattore consente di mantenere intatto il maggior numero possibile dei nutrimenti contenuti in frutta e verdura poiché ruotando molto lentamente non produce calore, ma “mastica” gli ingredienti senza danneggiarne le vitamine, gli enzimi e i sali minerali. Il motore da 150 W del MJ-L500 lavora senza problemi sia la frutta a polpa molle he la verdura a foglia o con molte fibre.  Consigliamo questo estrattore Panasonic a chi vuole un buon estrattore di ultima generazione ad un prezzo contenuto e a coloro che hanno poco spazio a disposizione.

Valutazione I Migliori On-Line

Bottone Acquisto

Estrattore a Freddo Compatto in Acciaio e BPA Free

Il Panasonic MJ-L500 è un estrattore di succo a freddo” dalla forma slanciata e compatta, leggermente più alto rispetto ad altri modelli è però anche meno profondo con una base che misura solo 18,5 x 17,6 cm ed è uno degli estrattori verticali meno ingombranti in commercio insieme al Severin ES 3569 che ricorda sia per forma che per prestazioni.  Proprio per questo motivo il Panasonic MJ-L500 è, secondo la nostra opinione, l’estrattore di succo più adatto a chi ha poco spazio a disposizione in cucina.

Il corpo macchina che ospita il motore da 150 W ha una bella finitura in metallo spazzolato e, grazie ad un peso complessivo di circa 4 kg e ai piedini gommati, risulta anche ben stabile durante la lavorazione di frutta e verdura. Il cestello del filtro invece è in solido acciaio inox, mentre gli altri elementi compreso il contenitore del succo e l’accessorio per i sorbetti sono in plastica resistente rigorosamente BPA Free.

I 3 Punti di Forza del Panasonic MJ-L500

Come dicevamo, il Panasonic MJ-L500 è un estrattore di fascia di prezzo media che vanta però una buona fattura con materiali solidi e sicuri (BPA free). Analizziamo ora nel dettaglio le caratteristiche che distinguono questo modello dagli altri estrattori di succo:

  • Buon rapporto qualità prezzo: con una spesa che si aggira tra i 150 e i 200 euro, il Panasonic MJ-L500 è, secondo la nostra opinione uno dei migliori estrattori di fascia media insieme al Severin ES 3569 e al Philips HR1882/31. La resa infatti è eccellente così come i materiali di costruzione e gli accessori che comprendono oltre al filtro a maglia fine anche quello speciale per i sorbetti.  Anche il design non è male, con una bella base in acciaio spazzolato molto compatta.
  • Piccolo e slanciato: una delle caratteristiche principali di questo estrattore Panasonic sono le sue dimensioni particolarmente contenute. Il Panasonic MJ-L500 infatti misura 18,5 x 17,6 x 43,2 cm risultando tra i più piccoli e compatti estrattori verticali in commercio grazie alla sua struttura che si sviluppa soprattutto in altezza.
  • Accessorio per sorbetti: un’altra particolarità dell’estrattore di succo Panasonic MJ-L500 è la presenza tra di uno speciale accessorio per fare i sorbetti. Si tratta di una sorta di filtro in plastica dura BPA Free, ma senza fori, in questo modo tutta la polpa della frutta viene mantenuta nel contenitore per creare una morbida mousse senza scarti. Questo accessorio può essere utilizzato sia per fare smoothie e sorbetti con frutta e verdura congelati che per preparare delle gustose mousse con la frutta fresca. Nel secondo caso preferite frutta a polpa molle, sbucciata e privata di eventuali semi (es le mele) perché non essendoci scarti tutte le parti degli ingredienti inseriti andranno a mischiarsi nella mousse.

Estrattore di Succo Versatile e di Ultima Generazione

Grazie ad una rotazione di soli 45 giri al minuto il Panasonic MJ-L500 può essere tranquillamente classificato come estrattore a freddo di ultima generazione al pari del Jupiter 867200 o del BioChef Atlas Whole. Gli estrattori di succo tradizionali hanno infatti una rotazione che varia tra le 60 e le 80 rpm, l’estrazione a freddo è comunque garantita, ma ruotando più velocemente sono anche meno delicati con gli alimenti. Gli estrattori di succo di ultima generazione, primo tra tutti l’Hurom 700 Seconda Generazione, hanno invece un numero di rotazioni veramente molto basso ( intorno alle 40 rpm) e garantiscono un‘estrazione ottimale del succo mantenendo completamente intatte tutte le proprietà di frutta e verdura e con uno scarto ancora più secco rispetto ai modelli classici.

Pratico e facile da usare il Panasonic MJ-L500 consente di utilizzare un gran numero di ingredienti diversi e prepara senza problemi gustosi succi vivi sia con frutta e verdura a polpa soda che con quelle a polpa molle. L’MJ-L500 è perfetto anche per fare i succhi verdi con verdura sia a foglia che con molte fibre o per preparare il famoso succo di erba grano partendo dai germogli. Quando si utilizzano ingredienti a polpa molle o a foglia consigliamo comunque di alternarli con altri più sodi e succosi, il Panasonic MJ-L500 infatti ha un solo filtro per i succhi che avendo fori piuttosto fini può intasarsi facilmente con questo ciò di alimenti. Alternando invece frutta e verdura a polpa soda si facilita lo scorrimento del succo e della polpa attraverso le maglie del filtro.

Conclusioni

Dopo aver analizzato le caratteristiche di questo modello possiamo dire che, secondo la nostra opinione, il Panasonic MJ-L500 è un estrattore di succo a freddo di fascia di prezzo media di buona qualità e, grazie alla tecnologia a freddo di ultima generazione con soli 45 giri al minuto e ad una forma compatta e poco ingombrante, questo estrattore risulta tra i migliori in commercio nella sua categoria di prezzo molto simile sia per dimensioni che per prestazioni al Severin ES 3569. Pratico e versatile, l’estrattore di succo Panasonic MJ-L500 vanta una buona qualità anche dei materiali impiegati con corpo macchina in acciaio spazzolato, filtro in acciaio inox, motore da 150 W e componenti in plastica dura BPA Free. Oltre al filtro a maglia fine per fare i succhi l’ MJ-L500 include anche un secondo filtro in plastica senza fori specifico per la preparazione di sorbetti e smoothie con frutta congelata, ma adatto anche alla preparazione di mousse di frutta fresca. Tuttavia, il filtro per il succo è unico e il succo ottenuto (a seconda anche degli ingredienti utilizzati) sarà abbastanza liquido , ma con qualche residuo di polpa e fibre, se volete invece creare succhi dalle consistenze diverse vi consigliamo di orientarvi su un modello a 2 filtri come il BioChef Atlas e il Philips HR1882/31  per stare nella senza categoria di prezzo o l’Hurom HH e l’Omega VRT402R HD nella fascia più alta.

 

La nostra recensione ti è utile? Aiutaci mettendo Like alla nostra pagina!

 

Vantaggi:

  • Buon rapporto qualitá prezzo
  • Poco ingombrante
  • Accessorio per sorbetti
  • Consumi contenuti

Svantaggi:

  • 1 solo filtro per succo incluso
Bottone Acquisto

Caratteristiche tecniche e Accessori

  • Voltaggio: 220-240V ~ 50/60Hz
  • Potenza: 150W
  • Misure: 18,5 x 17,6 x 43,2 cm
  • Tecnologia di estrazione a freddo
  • Rotazioni al minuto: 45 rpm
  • Peso: 4 kg
  • Spazzolino per la pulizia
  • Finitura in acciaio inox
  • 1 filtro a maglia fine
  • 1 accessorio per sorbetti
  • 2 contenitori per succo e per gli scarti (1 l, 1,3 l )

Libretto e Manuale istruzioni Panasonic MJ-L500

 

Se hai bisogno di maggiori informazioni puoi scaricare il libretto di istruzioni del Panasonic MJ-L500

Colori disponibili

Il Panasonic MJ-L500 è presente in diversi colori ! Scegli il tuo preferito e fai clic per andare direttamente al miglior prezzo su Amazon.

Panasonic MJ-L500 silver Panasonic MJ-L500 rosso Panasonic MJ-L500 champagne
  • Irene_migliorionline

    Buongiorno Antonella,

    questo estrattore Panasonic, come la maggior parte degli estrattori di succo, risulta abbastanza silenzioso soprattutto se paragonato ad una normale centrifuga proprio grazie alla lenta rotazione della vite di spremitura.
    Questo modello può spremere tranquillamente anche le verdura a pasta dura, quelle con molte fibre e le verdure a foglia, consigliamo comunque di tagliare questi alimenti in pezzi piuttosto piccoli e di alternarli sempre con frutta o verdura a pasta morbida e molto succose come ad esempio cetrioli e mele.
    L’MJ-L500 può anche essere utilizzato per la preparazioni di latti vegetali spremendo ad esempio le mandorle preventivamente ammollate e alternandole a dell’acqua.
    Sperando di esserle stati d’aiuto, porgiamo cordiali saluti.

    Irene

  • Irene_migliorionline

    Buongiorno Barbara,

    da un punto di vista sia estetico che di qualità costruttiva i 2 prodotti si equivalgono. Entrambi infatti hanno un design piuttosto compatto e slanciato ed includono 2 filtri (1 per i succhi e 1 per i sorbetti), anche per quanto riguarda il motore e i consumi non ci sono differenze e, sia il Severin che il Panasonic consumano solo 150 W.
    Sono entrambi dei buoi prodotti ma a parità di costo le consigliamo il Panasonic poiché vanta un numero di giri inferiore ed appartiene alla categoria di estrattori di ultima generazione: ha infatti solo 45 rotazioni al minuto contro le 59 del Severin. Per quanto riguarda la qualità del succo la differenza è comunque minima.

    Sperando di esserle stati d’aiuto, porgiamo cordiali saluti,

    Irene

  • Leo

    Scusate ma non ho trovato scritto da nessuna parte che si tratti di un prodotto BPA free. Non è scritto né sul sito Panasonic né sul libretto di istruzioni né sulla confezione. Non ha alcuna certificazione. Qual è la vostra fonte?

    • Irene_migliorionline

      Buongiorno Leo,

      la nostra fonte è il sito Panasonic che ad una domanda sui materiali utilizzati per questo estrattore risponde “Panasonic presta particolare attenzione e cura nella costruzione dei prodotti. Tutte le parti che possono entrare in contatto con gli alimenti sono BPA- free.” In fondo alla pagina del prodotto troverà un link con le domande più frequenti relative al MJ-L500, nella seconda pagina c’è proprio quella sui materiali BPA Free.
      Sperando di essere stati d’aiuto, porgiamo cordiali saluti,

      Irene