Le Nostre Guide

Vuoi conoscere tutti i segreti degli estrattori di succo? Leggi le nostre guide per imparare ad usare al meglio l’estrattore e scoprire le proprietà benefiche degli estratti di frutta e verdura. Oltre a delle guide pratiche su come utilizzare l’estrattore a freddo e su quali tipi di frutta e verdura utilizzare per gli estratti, troverete anche una guida studiata per guidarvi nella scelta dell’estrattore più adatto alle vostre esigenze dove abbiamo analizzato per voi tutte le caratteristiche e le differenze da tenere presenti in fase di acquisto.

quale estrattore scegliere
quale estrattore scegliere

Quale Estrattore di Succo Scegliere

Gli estrattori di suco sono ormai molto diffusi e in commercio ne esistono di diversi tipi che si differenziano sia per caratteristiche tecniche che per materiali e fascia di prezzo. In questa guida abbiamo analizzato per voi tutti i diversi aspetti da tenere presenti quando si decide di acquistare un estrattore di succo in modo da aiutarvi a scegliere il modello più adatto alle vostre esigenze. Uno degli aspetti più importanti da tenere presente è ad esempio la tecnologia di estrazione utilizzata: gli estrattori a freddo infatti, pur avendo un funzionamento molto simile tra loro, si differenziano per il diverso numero di giri che la vite di spremitura compie nell’arco di un minuto che possono variare tra gli 80 dei modelli tradizionali fino ai 40 degli estrattori di ultima generazione. La fascia di prezzo, e il suo rapporto con la qualità sia dei materiali che delle prestazioni, è ovviamente un altro punto importante e in questa guida troverete un’analisi di questi aspetti ed una tabella con i migliori modelli delle diverse fasce di prezzo.

estratti a freddo
estratti a freddo

Vantaggi Estrattori a Freddo

Gli estrattori servono per la preparazione di sani e gustosi succhi freschi sia di frutta che di verdura, ma quali sono esattamente i vantaggi dell’estrazione a freddo? In questa guida abbiamo approfondito l’argomento spiegando nel dettaglio perché l’acquisto di un estrattore a freddo rappresenta la scelta ideale e migliore per la propria salute. Grazie al basso numero di giri infatti, gli estrattori di succo non scaldano gli alimenti e, lavorandoli molto delicatamente, consentono i mantenere intatti e vitali tutti i nutrimenti di frutta e verdura. Il succo così ottenuto non solo risulterà più buono e sano, ricco di vitamine ed enzimi, ma anche più duraturo. Il processo di ossidazione di frutta e verdura infatti è molto più lento e il succo si mantiene più a lungo e può essere conservato in frigorifero anche fino a 48 ore dalla spremitura.

preparazione frutta verdura
preparazione frutta verdura

Come Estrarre Succo a Freddo

In questa guida abbiamo raccolto una serie  di consigli pratici per aiutarvi ad utilizzare il vostro estrattore di succo al meglio partendo dalla scelta della frutta e della verdura più indicate fino alla pulizia delle varie componenti. Preparare succhi con l’estrattore è in realtà molto semplice, basta infatti seguire qualche piccolo accorgimento per ottenere tanti succhi gustosi e salutari. La preparazione degli ingredienti ad esempio è molto importante, pezzi troppo grossi ad esempio possono bloccare la vite di spremitura e rendere difficile l’estrazione del succo, è quindi consigliabile tagliare frutta e verdura in pezzi di circa 3-4 cm in base anche alle dimensioni dell’imboccatura dell’estrattore. Un altro piccolo trucco per migliorare l’estrazione del succo è quello di alternare i diversi ingredienti in particolare quando si utilizzano frutta e verdura a polpa molle.

centrifuga o estrattore
centrifuga o estrattore

Centrifuga o Estrattore?

Nonostante sia la centrifuga che l’estrattore servano per la preparazione di succhi freschi di frutta e verdura, sono in realtà due elettrodomestici molto diversi sia per risultati che per tecnologie impiegate. In questa guida abbiamo analizzato nel dettaglio tutte le differenze tra i due soffermandoci in particolare sulla tipologia di estrazione impiegata e sul tipo di succhi che consentono di ottenere. La centrifuga infatti utilizza una tecnologia a lame ad alta rotazione che scalda gli ingredienti rovinando in parte le proprietà nutritive, a suo favore ha però un range di prezzo più ampio con prezzi di partenza decisamente più economici. L‘estrattore di succo invece utilizza una tecnologia di estrazione a freddo con vite di spremitura a bassi giri che consente di mantenere intatte tutte le proprietà nutritive di frutta e verdura, ma di contro i prezzi sono più elevati.

Libri sugli Estratti di Succo

Gli estrattori a freddo consentono di preparare una varietà davvero infinita di succhi sia di frutta che di verdura, ma a volte un po’ per pigrizia un po’ per poca inventiva ci si ritrova a preparare sempre le solite ricette. Per questo motivo abbiamo deciso di proporvi in questa guida una serie di libri sugli estratti per scoprire ricette nuove e gustose da provare con il vostro estrattore.

Lexen HealthyJuicer GP27 Silver
Lexen HealthyJuicer GP27 Silver

Estrattori di Succo Manuali

Precursori degli estrattori elettrici, gli estrattori di succo manuali hanno fondamentalmente la stessa funzione e un meccanismo di spremitura molto simile che viene attivato manualmente tramite una manovella. In questa guida analizzeremo tutte le caratteristiche di questa tipologia di estrattori parlando sia dei materiali utilizzati che per quali tipi di frutta e verdura sono più indicati. Troverete inoltre una tabella riassuntiva con quelli che, secondo la nostra opinione, sono i migliori estrattori di succo manuali in commercio.

  • Valerio Eletti

    vogliamo leggere almeno un brano del libro … please!

  • Irene_migliorionline

    Buonasera Carla,

    ci spiace sapere della sua cattiva esperienza con il Kenwood Prospero, purtroppo può capitare che un robot si rompa più spesso del normale e non rientri negli standard solitamente proposti dall’azienda, in questi casi consigliamo di restituire il prodotto difettoso. Consigliamo di acquistare su amazon proprio per questo motivo, l’azienda infatti non solo consente di restituire l’acquisto entro 30 giorni, ma se il prodotto dovesse rompersi offre anche la possibilità di chiedere il rimborso entro 2 anni dall’acquisto.
    Per quanto riguarda kitchenaid possiamo dire che la qualità è sicuramente più elevata rispetto al Prospero e, a differenza di quest’ultimo, vanta una struttura in metallo pressofuso molto solida e stabile sul piano di lavoro. Le impastatrici KitchenAid inoltre anno il motore a presa diretta e consentono anche un buon risparmio energetico svolgendo con 300 w lo stesso carico di lavoro di robot da oltre 100 W.
    Sperando di esserle stati d’aiuto porgiamo cordiali saluti,

    Irene

  • Irene_migliorionline

    Buongiorno Sara,

    se non è interessata alla funzione planetaria le consigliamo di lasciar perdere le impastatrici ed orientarsi su un vero e proprio food processor , questi robot infatti sono specifici per i tagli e solitamente includono parecchi accessori. Tra i migliori ed i più completi le segnaliamo alcuni modelli della linea Kenwood Multiplo Food Processor come il Kenwood Food Processor FPM800 Multipro, il Kenwood Multipro Sense Food Processor FPM810, e il Kenwood Multipro Home Food Processor FDP613WH. tutti e 3 includono ciotola, frullatore, spremiagrumi Un altro ottimo robot da cucina multiaccessoriato è il Bosch MCM4200 Multifunzione che include anche la centrifuga e vanta un eccellente rapporto qualità prezzo.

    Sperando di essere stati d’aiuto, porgiamo cordiali saluti.

    Irene

  • Emanuela Marino

    buona sera a tutti, un consiglio, dopo aver letto molto e tanto e confrontato…. ho ben capito che appartengono alla fascia superiore il kitchenaid e Kenwood KMX…. ma essendo io all’inizio, e si intenzionata a fare impasti per provare a testare per una futura vendita home made…. ma essendo anche la mia prima macchina pensavo per adesso di orientarmi per una via di mezzo e avevo optato o per La prospero KM 285 o la Moulinex QA502G Masterchef Gourmet… consiglio? grazie in anticipo per la risposta e soprattutto per il lavoro che fate 😀

    • Irene_migliorionline

      Buonasera Emanuela,

      se ho ben capito è alla ricerca di un’impastatrice planetaria di qualità per una produzione piuttosto importante, ma allo stesso tempo dato che è all’inizio della sua attività non vuole investire fin da subito in un modello professionale. I modelli da lei citati sono entrambi una buona scelta per chi è agli inizi e, oltre alle fruste per impastare, includono anche diversi altri accessori come il frullatore le lame per grattugiare ed affettare. Tuttavia entrambi hanno una capienza piuttosto limitata (4l il Moulinex e 4,3 il Prospero) e quindi potrebbero non essere del tutto indicati per una produzione destinata alla vendita, inoltre perfetti per un uso sporadico questi robot potrebbero non perforare a dovere se usati quotidianamente e per tempi piuttosto prolungati . Le consigliamo quindi di orientarsi verso modelli più capienti, più solidi e con un motore più potente come ad esempio il KitchenAid Artisan che essendo interamente in metallo garantisce anche un’ottima stabilità sul piano di lavoro. In alternativa sempre nella fascia di prezzo dell’Artisan, ma un po’ più economico c’è il Kenwood Chef Premier KMC570GL che con una ciotola da 4,6 l, una potenza di 1000 w e svariati accessori inclusi è sicuramente un’ottima scelta.
      Valuti comunque anche l’acquisto di un robot di fascia superiore e professionale come il KitchenAid Professional (6,8 l) o i modelli della linea Kenwood Chef Major Titanium che con ciotole da oltre 6,5 l e una potenza elevata potrebbero rappresentare un investimento a lungo termine.

      Sperando di essere stati d’aiuto, porgiamo cordiali saluti.

      Irene

  • Irene_migliorionline

    Buongiorno Jennifer,

    il Moulinex Cuisine Companion è sicuramente una validissima alternativa al famosissimo Bimby e vanta anche un prezzo decisamente più conveniente, tenga presente che anche la versione base del Bimby non è dotata di molti accessori. Su una fascia di prezzo più bassa troviamo invece l’Imetec Cukò che, pur essendo un buon prodotto non ha una capacità di lavorazione elevata (la ciotola è di 1-2 litri) . Potrebbe invece valutare uno dei modelli della linea Kenwood Cooking Chef che, oltre ad avere una ciotola molto capiente (6,7 l), vantano un sistema di cottura ad induzione sulla base di una impastatrice planetaria. Il movimento planetario è infatti il plus di questa linea e fa la differenza rispetto agli altri modelli, Bimby incluso. Il Kenwood Cooking Chef KM082 e il Kenwood Cooking Chef KM096sono attualmente in offerta su Amazon con uno sconto di oltre il 40% (qui e qui).Mentre se è alla ricerca di un modello davvero completo e versatile le consigliamo il Magimix che include un’ampia gamma di accessori tra cui il food processor con bacinelle di diverse dimensioni ed il cestello per la cottura a vapore. l prezzo è piuttosto elevato e si aggira intorno ai 1000/1200 euro.

  • Irene_migliorionline

    Buongiorno Claudia e grazie per averci scritto,

    Il Klarstein Hero è nel complesso un buon robot con cottura multifunzione soprattutto in virtù deprezzo decisamente conveniente. Vanta 4 programmi automatici, una temperatura regolabile tra 30º e 120ªC, e una protezione da applicare sopra la lama per fare gli impasti. Sempre nella stessa fascia di prezzo anche se leggermente più cari, le consigliamo di valutare anche l’Imetec Cukò e, sempre di Klarstein il modello Food Circus che ha ben 10 programmi, cestello vaporiera e ganci per impastare.

    Sperando di essere stati d’aiuto porgiamo cordiali saluti,

    Irene

  • Sveva Köhler Carolina

    Ciao a tutti, amo cucinare, fare torte , pasticceria, e impasti per pane e pizza. Mi piace molto kitechen aid design molto bello ma ho letto tante buone recensioni su keenwood,. voi cosa mi consgiliate? e su keenwood qual è la migliore? io avevo vidto KM0075 O KMM060 ma ve ne sono una marea. vi prego aiutatemi

    • Irene_migliorionline

      Buongiorno Sveva e grazie per averci scritto,

      KitchenAid è sicuramente uno dei migliori marchi in questo campo e i suoi robot da cucina ( Artisan e Professional ) combinano prestazioni elevate e consumi contenuti (grazie al motore a presa diretta) ad un design iconico e molto piacevole che trasforma un semplice elettrodomestico in un oggetto di arredo. Kenwood non vanta un design così accattivante, ma produce comunque ottimi robot con un rapporto qualità prezzo vantaggioso offrendo inoltre una scelta più ampia sia per quanto riguarda i prezzi che per la tipologia di accessori inclusi. A differenza di KitchenAid infatti i robot da cucina Kenwood includono nella maggior parte dei casi diversi accessori che vanno da frullatore al food processor, dal tritacarne alla centrifuga. Proprio a causa dell’ampia offerta di questo marchio è difficile definire il modello migliore poiché i diversi robot hanno funzioni, accessori e capacità differenti. I 2 modelli da lei citati (KMM060 e KMM075) sono entrambi prodotti di linea alta e sono caratterizzati da una capacità e potenza elevata ( 6,7 l e 1500W), si differenziano semplicemente per la presenza del timer. L’equivalente KitchenAid di questa linea è il KitchenAid Professional che ha una ciotola da 6,9l. Se le va di dirci con più precisione quali sono le caratteristiche che sta cercando per il suo futuro robot da cucina saremo lieti di indirizzarla in modo più preciso verso un prodotto specifico.

      Sperando di essere stati utili, porgiamo cordiali saluti.

      Irene